Ricette Toscane in Toscana METATOSCANA
Google

Turismo e Vacanze in Toscana

 
  Home Page ->  Mangiare e bere  ->  Ricette Toscane  
Visitare la Toscana
- Monumenti
- Musei
- Basiliche e Chiese
- Abbazie e Monasteri
- Fortezze e Castelli
- Feste e Sagre
- Parchi e Giardini
- Mete per i Bambini
Dormire in Toscana
- Hotel e Alberghi
- Bed and Breakfast
- Agriturismi
- Residence
- Appartamenti e Case
- Ville e Casali
- Ostelli
- Campeggi
Cosa fare in Toscana
- Eventi
Mangiare e bere
- Ricette Toscane
- Prodotti Tipici Toscani
- Ristoranti
Itinerari in Toscana
Vacanze in Toscana
- Terme e Benessere
- Vacanze in bicicletta
- Turismo Enogastronomico
- Turismo Religioso
- Vacanze Mare
- Vacanze Golf
- Capodanno in Toscana
Arrivare in Toscana
Fotografie
Quando andare
Città in Toscana
Destinazioni
Links

Ricette Toscane

Ricette tipiche della Toscana - Ricette Tipiche Toscane



Gli ingredienti delle Ricette Toscane proposte, si intendono per 6 persone.

Ricette Toscane > Panzanella

1 kg circa di pane raffermo senza sale, 5 pomodori da insalata, 1 cipolla, basilico, olio d’oliva, sale, aceto. Mettete il pane ammollo per un quarto d’ora, poi strizzatelo e sbriciolatelo in un’insalatiera. Unite i pomodori tagliati a pezzetti e la cipolla ed il basilico tritati. Condite con olio, sale ed aceto. Prima di servire lasciate la panzanella in frigo per ca. mezz’oretta.

Ricette Toscane > Crostini di Milza
500 g di milza, 5 filetti di acciuga, mezza cipolla, un cucchiaio di capperi, mezzo bicchiere di vino bianco, 3 cucchiai d’olio d’oliva, sale, pepe, una scodella di brodo, pane non salato. Tritate la cipolla e fatela imbiondire nell’olio. Ponete la milza nella padella e appena avrà perso il suo colore unite il vino bianco secco e finite di cuocere. Togliete dal fuoco ed aggiungete acciughe e capperi battuti molto fini fino a ridurre tutto in poltiglia. Rimescolate rapidamente e spalmate il composto su fettine di pane alte un dito pas¬sate prima velocemente nel brodo tiepido.

Ricette Toscane > Acqua Cotta
500g di pane duro, 3 cipolle, 500g di pomodori, tre salsicce, pecorino grattugiato, olio d’oliva, sale, pepe e peperoncino. Mettete le cipolle tritate a soffriggere nell’olio. Quando sono rosolate, aggiungete i pomodori tagliati a pezzetti, sale, pepe, peperoncino e le salsicce già cotte e tagliate a fettine. Lasciate insaporire il tutto a fuoco medio, a cottura ultimata unite un bicchiere di brodo. In una teglia, mettete fette di pane cosparse di pecorino grattugiato, versatevi gli ingredienti preparati prima ed infornate a 200 gradi per una ventina di minuti.

Ricette Toscane > Minestrone alla Fiorentina
1 bicchiere abbondante di olio d’oliva, 1 cipolla, 3 spicchi d’aglio, prosciutto, cavolo, sedano, rosmarino, brodo, porro, 2 cucchiai di conserva di pomodoro, 400g di fagioli secchi, sale, pepe, fette di pane nero tostate. Mettete i fagioli in acqua fredda per almeno 12 ore. Tritate il prosciutto, la cipolla ed uno spicchio d’aglio e mettete a soffriggere, con due dita di olio, in una pentola. Tagliate in listerelle, le foglie di cavolo, una costa di sedano ed il porro ed aggiungeteli al soffritto. Lasciate insaporire per 10 minuti circa. Aggiungete 1,5l di acqua o brodo, la conserva di pomodoro, i fagioli; salate e lasciate cuocere per 3/4 ore a fuoco moderato. Ma, a seconda del tipo di fagioli, la cottura può richiedere tempi molto maggiori. In un’altra casseruola mettete a soffriggere 1 bicchiere di olio, 2 spicchi d’aglio e del rosmarino. Quando i fagioli sono pronti passatene una parte nel passa verdure ed aggiungete questa purea agli altri fagioli. Aggiungete il soffritto preparato e lasciate sobbollire per una ventina di minuti. Servite, distribuendo il minestrone su fette di pane nero tostato.

Ricette Toscane > Cacciucco alla Livornese
2kg di pesce assortito - scorfani, palombi, tracine, polpi ecc -, 2 bicchieri di olio d’oliva, aglio, peperoncino rosso piccante, ½ bicchiere di vino, 500gr di pomodori, sale. Imbiondite l’aglio con il peperoncino in una padella con dell’olio. Aggiungete il pesce tagliato a pezzetti e lasciate cuocere a pentola coperta; al punto giusto di cottura aggiungete il vino e fate evaporare. Unite i pomodori a pezzi e diluite con acqua. Condite con il sale e fate bollire fino a cottura terminata. Preparate un piatto con fette di pane abbrustolito sul quale avete strofinato dell’aglio. Versatevi il pesce con il suo brodo.

Ricette Toscane > Triglie alla Livornese

6 triglie, farina, olio d’oliva, sale prezzemolo, cipolla, aglio, pepe, polpa di pomodoro, alloro. Pulite le triglie ed asciugatele con un panno. Poi infarinatele e disponetele in una padella, nella quale avevate precedentemente messo a scaldare dell’olio. Preparate un trito di aglio, cipolla e prezzemolo. Fate cuocere per 6/7 minuti ca. poi giratele e condite con sale, pepe, una foglia di alloro ed il trito preparato. Dopo un po’, aggiungete qualche cucchiai di polpa di pomodoro riscaldata, fate giungere al bollore e servite.

Ricette Toscane > Bistecca alla Fiorentina
Bistecca spessa di vitellone, sale, olio d’oliva, pepe, limone. La bistecca và ritagliata nella costa e dovrà avere circa 2 cm di spessore, carne tenera a giusto grado di frollatura. Ponete la bistecca su un piatto, versatevi una cucchiaiata d’olio, condite con sale e pepe e lasciate così per qualche minuto. Arrostite poi la carne al fuoco di carbone di legna. A cottura terminata ungetela con poco olio e servite guarnita da limone.

Ricette Toscane > Brasato alla Lucchese - Garmugia

300 g di carne magra di manzo, 300 g di piselli freschi, 4 carciofi, 4 cipolline novelle, aglio, 3 cucchiai di olio d’oliva, prezzemolo, sale, pepe, zucchero, mezzo bicchiere di acqua o brodo. Tritate le cipolline, mezzo spicchio d’aglio ed un po’ di prezzemolo e soffriggete in un tegame con poco olio. Poi aggiungete la carne a dadini: Quando questa è rosolata, unite i piselli ed i carciofi puliti e tagliati a spicchi. Condite con sale, pepe ed un pizzico di zucchero, aggiungete il mezzo bicchiere di acqua o brodo, coprite il tegame e fate cuocere a fiamma bassa fino a termine cottura. Servite con crostini di pane.

Ricette Toscane > Fegato di Vitello alla Toscana

600 g di fettine di fegato, un bicchiere d’olio d’oliva, farina, sale, pepe, salvia e spicchi di limone. Infarinate il fegato e mettete a cuocere in una padella con dell’olio scaldato precedentemente. Condite poi con sale, pepe e qualche foglia di salvia. Servite ancora bollente e guarnito con spicchi di limone.

Ricette Toscane > Fegato di Vitello alla Pistoiese

600 g di fettine di fegato, farina, olio d’oliva, 2 spicchi d’aglio, sale e spicchi di limone. Fate soffriggere l’aglio. Infarinate le fettine di fegato e friggete nell’olio bollente. Appena cotto aggiungete sale e guarnite con spicchi di limone.

Ricette Toscane > Fagioli alla Toscana
400g di fagioli bianchi, un cucchiaio d’olio d’oliva, 2 spicchi d’aglio, salvia, sale e pepe. La ricetta tradizionale prevede che i fagioli vengano cotti in un fiasco e non in una pentola, prestando attenzione a non colmare del tutto il fiasco. Messi i fagioli nel fiasco, aggiungete un cucchiaio abbondante di olio, qualche foglia di salvia, due spicchi d’aglio ed acqua. Non aggiungete sale. Ponete il fiasco sulla brace chiudendo la bocca del medesimo con un po’ di stoppa, lasciando però libero il passaggio per il vapore. Ora fate bollire fino a quando l’acqua non è del tutto evaporata. Solo al cottura terminata, aggiungete del sale e condite poi con olio e pepe.

Ricette Toscane > Sformato di Spianci con Cibreo
500g di spinaci, 1 cipolla, pepe, sale, parmigiano grattato, 5 uova, mezzo litro di latte, 50 g di burro,noce moscata, 50 g di farina, 300g di rigaglie di pollo, un bicchierino di vinsanto. Scottate appena gli spinaci, scolateli e tritateli. Fate una besciamella molto ricca ed aggiungetela agli spinaci insieme a quattro uova e molto parmigiano. Mettete il composto in uno stampo imburrato e cuocete a bagno maria per un’ora e mezzo. Sformate a freddo. Riscaldate ancora lo sformato e versateci sopra il cibreo preparato nel seguente modo: Tagliate a pezzetti molto piccoli le rigaglie del pollo e infarinatele leggermente. Mettetele poi in un tegame dove avrete fatto rosolare nel burro della cipolla tagliata a fette molto sottili. A mezza cottura aggiungete pepe e vinsanto. Non cuocete per più di dieci minuti. A cottura ultimata togliete dal fuoco e incorporate un rosso d’uovo sbattuto.

Ricette Toscane > Cavallucci di Siena
Per 30 paste: 150g di farina, 25 g di arancia candita, 7g ca di anice, un cucchiaino di cannella, mezzo cucchiaino di spezie miste, 50 g di noci, 150g di zucchero, mezzo bicchiere d’acqua, una chiara d’uovo, burro per ungere. Mettete in una ciotola la farina, la scorza di arancia candita e tritata, i semi d’anice pestati, la cannella, le spezie e le noci tritate. In una casseruola incorporate lo zucchero all’acqua e mettete sul fuoco a bollire. A questo punto unite tutti gli ingredienti preparati prima, mescolate bene e togliete dal fuoco. Rovesciate questa pasta densa sulla tavola infarinata precedentemente, lasciate freddare; poi con le mani umettate di chiara d’uovo impastatela per formare una massa omogenea. Stendete con il matterello all’altezza di un cm ca. ed ricavate dei piccoli rombi. Metteteli al forno su di una teglia unta di burro ed infarinata, per mezz’ora circa e fate asciugare i cavallucci senza renderli scuri.

Ricette Toscane > Ricciarelli
Per 25 paste: 250g di mandorle sgusciate, 200g di zucchero semolato, 200g di zucchero a velo, vanillina, 2 chiare d’uovo, ostie. Mettete le mandorle e lo zucchero semolato nel frullatore o pestate il tutto in un mortaio. Poi trasferite in una ciotola ed aggiungete la farina passata nel setaccio. Unite 100g di zucchero a velo, un pizzico di vanillina e le chiare d’uova sbattute precedentemente mescolando con un cucchiaio di legno. Aggiungete le chiare un po’ alla volta, dal momento che il composto deve rimanere di consistenza modellabile. Prendete una cucchiaiata di composto per volta, ponetela sulla tavola spolverata di zucchero a velo e, con le mani, modellate a figura di piccolo maritozzo, larghezza ca. 3 cm e lunghezza ca. 6cm. Ponete i ricciarelli su di una teglia e lasciare riposare per una notte. Il giorno dopo passateli in forno a 120 gradi, lasciandoli asciugare senza che si coloriscono. Lasciate freddare, poi allineate i dolci su di un vassoio e spolverizzate con zucchero a velo.

Ricette Toscane > Castagnaccio
300g di farina di castagne, pinoli, una manciatina di zibibbo - o uvetta, foglie di rosmarino, olio d’oliva, un cucchiaino di sale. Mettete mezzo litro di acqua fredda in una ciotola e versatevi la farina passata al setaccio, mescolando e cercando di evitare la formazione di grumi. Aggiungete lo zibibbo che avevate messo ammollo precedentemente in acqua calda, l’olio il sale e continuate a girare. Versate questa pastella in una teglia quadrata unta in modo che non superi lo spessore di un dito mignolo, cospargete di pinoli e con qualche cucchiaio di olio ed infornate per mezz’ora ca. a 200 gradi. Il dolce è pronto quando ha formato una sottile crosta sopra senza essersi attaccato nella parte inferiore.
Disclaimer - Privacy - Contatti - Mappa  

MetaToscana: Copyright © - Tutti diritti sono riservati - E' vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti e delle immagini del sito senza autorizzazione
Powered by: www.kymera.it